logo handmade

Akronya handmade

In relazione al fatto che io e Luigi Chialvo stiamo mettendo mano a Ismaele ed Akronya, per rieducare completamente la storia (siamo cambiati molto come narratori, in questo paio di anni), ho pensato che anche il logo meritasse un certo tipo di attenzione. Allora mi sono messo al tavolo ed ho cominciato a disegnare il carattere ed a dare forma alla scritta Akronya. 

Continua a leggere

PITTanate

Isamele cover e logo

Eccomi qui per fare un po’ il punto sulle varie cose che faccio.

Prima di tutto vi dico che io e Luigi Chialvo stiamo rimettendo le mani su Ismaele, rielaborando in parte la storia in modo da sfoltirla un po’ e renderla più dinamica. Il design del personaggio resta abbastanza simile, ma la storia viene “reboothata” interamente. Intanto ho fatto il logo (rigorosamente a mano e poi definito in vettoriale) e dato un’impronta allo stile. Cambia anche titolo, tornando a quello iniziale: Le Cronache di Akronya.

Continua a leggere

A proposito di Tunder Tardo

Tunder Tardo è uno di quei personaggi che mi vengono a mente mentre sto facendo altro.

Nella fattispecie mentre lavoravo a un paio di storie comunitarie per due collettivi ed alla prima puntata di Zakk Void (che vedrà la luce presumibilmente a marzo, pubblicato da Spectre Editore), quando ad un certo punto mi è venuto in mente che sarebbe potuto essere divertente provare a fare una parodia di fumetto dell’epoca che fu della Marvel (ma anche della DC).

Continua a leggere

Autunno/Inverno 2016

rosencrantz-e-guildenstern-2-pulp-ok-1

In concomitanza con l’evento a fumetti clou dell’anno (Lucca Comics and Games) vi presento quello che porto in fiera.

Intanto una premessa, mentre con il collettivo Masnada sono presente (se non io fisicamente e continuativamente, i miei fumetti – come quelli di tutto il collettivo) alla Self Area, con Mokapop, Ronin, C.A.O.S. e l’editore Spectre sarò presente al Bordafest!, il festival alternativo per tutti gli autoprodotti che ha luogo a Lucca nei soliti giorni dell’evento mainstream.

Continua a leggere

Principi di 2016

Come al solito faccio un minimo il punto sulla situazione.

Sul fronte artistico la situazione è in pieno fermento. Oltre a continuare la mia avventura con l’Akronya Studio e la pubblicazione di Ismaele su Webcomics.it (andate e mettete qualche mi piace sulle puntate e leggetele, a proposito), abbiamo dato il via ai lavori per quel che riguarda Mokapop, la comunità online dedicata interamente allo storytelling, e per la quale stiamo allestendo un magazine antologico da poter presentare all’Arf di Roma.

cropped-lattesa.jpg

Oltre a questo con il collettivo Crossover GangBang, di cui faccio parte da poco, abbiamo dato nuovo senso e nuova linfa al tutto, evolvendoci in Masnada, e presto ci saranno piacevoli novità.

Kemuri – Fumetto sui Supereroi

fumetto bomba atomica

Kemuri è il primo fumetto “serio” realizzato in coppia col mio sodale Luigi Chialvo.

Kemuri è un fumetto (scritto da Luigi Chialvo, e illustrato e colorato da me) che avevamo realizzato per partecipare ad un concorso con tema “supereroi”.

Kemuri
Una tavola da “Kemuri”

Il nostro approccio (idea di Luigi) è stato insolito, e infatti non abbiamo vinto. E ‘una storia che tratta si del supereroe, ma che ne esplora soprattutto il lato umano, ciò che comporta essere umani investiti del potenziale del supereroe.

Il mio 2015 fra fumetti, mostre e collettivi.

Ok, per quanto possa sembrare stupido tirare le somme in fondo ad una anno, io trovo invece che sia interessante. Il mio 2015 si è aperto con una grossa crisi: la cooperativa sociale (ah ah) in cui lavoravo da sette anni come socio-lavoratore nel settore tipografico-grafico ha chiuso il comparto e ci ha sbattuti tutti in mezzo a una strada. Con tanti saluti. Questo ha comportato si un momento molto difficile, ma ha anche aperto una nuova opportunità, ho quindi aperto una partita iva ed insieme a mio fratello (licenziato come me – lavoravamo insieme) lo Studio NaCo23. Ci siamo rimboccati le maniche e siamo ripartiti da quasi zero. e posso dire che se è vero che la stabilità economica ne ha risentito, il tempo da dedicare alla famiglia è stato gestito in maniera diversa, più umana. Quindi è andata bene.

Ismaele
Ismaele

E’ stato anche l’anno di consolidamento dell’avventura a fumetti: non solo il nostro Ismaele (mio, di Luigi Chialvo e Francesco Segala) è andato e continua ad andare avanti, costringendomi a migliorare come disegnatore, ma ha anche trovato una nuova casa in seno a Webcomics.it. Ho trovato nuovi collaboratori, come Marco Della Verde, col quale stiamo progettando una cosa che per ora NON SI DICE, ma che fra poco spero di potervi raccontare. Sono entrato a far parte del collettivo di fumetti Crossover Gangbang, ed ho esordito sotto la loro bandiera con un racconto di natale scritto e disegnato da me: il(logic) ed un altro che sarà on line a breve, sempre si verticismi, in coppia con Marco Della Verde.