Recensioni di Notturno

Share

E dopo l’usuale carrellata di segnalazioni sui blog per l’uscita del mio romanzo breve Notturno, ecco che sono partite le recensioni di da parte dei blog specializzati.

Quando sottoponi a qualcuno il tuo lavoro – piccolo o grande che sia – c’è sempre un misto tra aspettativa, ansia e desiderio che si rincorrono nella testa. Tu dai a qualcuno il tuo libro (cartaceo o ebook) e gli chiedi di essere onesto.

In realtà non lo vuoi, vuoi che dica che è meraviglioso, anche se mente spudoratamente. DOVETE ESSERE TUTTI ONESTI MA MENTIRE!

Postulato che io so benissimo di non essere né Terry Pratchett né Neil Gaiman e che notturno non è Alice nel paese delle meraviglie, resta comunque la voglia di essere accolto bene. Io scrivo per divertirmi e per divertire e chiaramente non ho intenzione di trovare un modo per rivoluzionare né medium, né mercato né che questo venga notato. Faccio la mia cosa e cerco di trovare un mio stile, un mio modo di raccontare che sia riconoscibile e che sia il più possibile genuino e naturale.

Quindi quando sono uscite le recensioni a cura de Il Salotto Letterario e de La Bottega dei Libri mi è salita un pochino l’ansia.

Devo però dire che le recensioni di Notturno sono molto buone e ne colgono il lato scanzonato, fiabesco, onirico e ironico. Grazie davvero…

Andatevi a leggere le recensioni, che poi vi prende la voglia di comprarlo e di leggerlo anche a voi…

https://salottoletterario20.blogspot.com/2019/05/le-recensioni-del-salotto-notturno.html

ttps://www.labottegadeilibri.it/recensione-notturno-di-pietro-rotelli-lettere-animate/

Voi mi chiederete (vi vedo, sà) «Ma dove lo compro queso CA-PO-LA-VO-RO?» Facile, vi lascio qui di seguito una carrellata dei link.

MONDADORI STORE

IBS

AMAZON

LA FELTRINELLI

LIBRERIA UNIVERSITARIA

LIBRO. Co

YOU CAN PRINT

You may also like...

2 Responses

  1. giorgio smoiver ha detto:

    Malgrado qualche ingenuità e un non perfetto editing, è una storia godibilissima. Una sorta di versione maschile (e sfigata) di Alice nel Paese delle Meraviglie, che abbia letto un po’ di Lovecraft senza prenderlo troppo sul serio. Io, che adoro le favole horror-grottesche, mi sono davvero divertito.

    • pittrotelli ha detto:

      Grazie mille Giorgio! Certo ci sono cose a cui dovrò stare più attento in futuro e per le prossime (se ci saranno) edizioni. Sono felice che tu ti sia divertito: lo scopo era proprio quello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.