A proposito di Tunder Tardo

Tunder Tardo è uno di quei personaggi che mi vengono a mente mentre sto facendo altro.

Nella fattispecie mentre lavoravo a un paio di storie comunitarie per due collettivi ed alla prima puntata di Zakk Void (che vedrà la luce presumibilmente a marzo, pubblicato da Spectre Editore), quando ad un certo punto mi è venuto in mente che sarebbe potuto essere divertente provare a fare una parodia di fumetto dell’epoca che fu della Marvel (ma anche della DC).

Di quei fumetti mi è sempre piaciuto il modo in cui venivano caratterizzati i personaggi, tutti, dal primo degli eroi all’ultimo dei villanie, in modo che sarebbero potuti esser tutti protagonisti di una qualche vicenda. Mi piace anche il modo semplice (ok, non sempre, ma è una cosa che poi si è complicata negli anni) con cui la storia veniva affrontata.

Allora ho pensato a questo personaggio, Tunder Tardo, che è un eroe un po’ limitato, ma non sa di esserlo.

Prima mi sono venuti a mente un paio di Cattivi (ok, uno è un cattivo vero, l’altro è il suo sgherro): Doctor Brain e il malatissimo Geronto Raptor, poi ho pensato a come potrebbe essere stata la sua genesi, “l’Origine di Tunder Tardo”, ed ho subito pensato a una cosa sullo stile di Silver Surfer: un essere cosmico lo sceglie per le sue qualità da mortale per ergerlo a sentinella della terra. Solo che le cose non vanno proprio per il verso.

Ho scelto per le storie uno stile in bianco e nero con retini, perché mi piace l’elfo che ha, in questo caso lo preferisco al colore (in realtà preferisco sempre il bianco nero al colore).

Al momento sto completando le prime tre tavole, per poi dedicarmi completamente alle altre che definiranno il primo capitolo “le Origini”, che se tutto va bene dovrebbe essere composto da 24 tavole.

Come dicono quelli grandissimi: stay tunnel. O qualcosa del genere.

Se volete restare aggiornati potete iscrivervi alla mia mailing list (nella home in basso), oppure seguire una (o ambedue) le mie pagine:

https://www.facebook.com/PietroRotelliArt/

https://www.facebook.com/TunderTardo