Proseguendo il mio progetto personale personale sui Masters of the Universe, ho cercato un’altro personaggio degli otto “nativi” dell’81 ed ho trovato Beast Man.

Beast Man è uno dei più fedeli servitori di Skeletor, ed è anche uno dei personaggi ad essere introdotti per primi nella linea di giocattoli dei Masters of the universe. Dotato di grande forza fisica, ma di scarsissima intelligenza, Beast Man è spesso vittima di soprusi o di prese in giro da parte di Skeletor e dei suoi compagni, e segretamente desidera di diventare lui il leader dei guerrieri diabolici. Per il resto degli episodi, la stupidità di Beast Man funge da elemento comico fra le file nemiche nella serie. Il suo potere maggiore è quello di controllare telepaticamente gli animali, e utilizzarli per attaccare i propri avversari. Tuttavia anche questo potere non è impeccabile, dato che, per esempio, Battle-Cat ne è immune. Un retroscena inaspettato sul passato di Beast Man viene menzionato nella guida della serie (anche se non viene mai citato nel cartone animato): Beast Man, un tempo, era un umano, di nome Biff Beastman, che fu assunto come tecnico nella spedizione spaziale, capitanata da Marlena, ma giunti su Eternia fu trasformato nel mostro che è da Skeletor. Si tratta di uno dei pochissimi antagonisti secondari della serie ad avere un ruolo consistente, a differenza degli altri personaggi che spariscono dopo poche apparizioni per permettere la promozione di quelli legati a nuove action figure.

solita tecnica che ho usato per Skeletor. Ho cercato di mantenermi sempre sul solito tipo di elaborazione grafica, anche se poi vedremo che più in la ho cambiato leggermente.

Beast Man

Beast Man

La volta prodiga vedremo Mer-Man, che è insieme a alla bestia uno dei nativi cattivi alleati di Skeletor.

Per saperne di più sui Motu andate qui.